NUOVO DPCM: COSA SUCCEDE AL POLI?

LINK UTILI:

DPCM 5 novembre 2020
Ordinanza del Ministero della Salute
Autodichiarazione per gli spostamenti
Presa di posizione del CUR Lombardo

[ENGLISH VERSION BELOW]

Domani venerdì 6 novembre entrerà in vigore il nuovo DPCM che insieme all’ordinanza del Ministero della Salute individua la Lombardia come zona rossa. In questi due giorni abbiamo lavorato con l’Ateneo per definire la nuova organizzazione che vi spieghiamo in questo post.

Le disposizioni per l’università sono contenute all’articolo 3, comma 4, lettera g) del DPCM, e prevedono per almeno due settimane la didattica delle università a distanza, lasciando la possibilità ai Comitati Universitari Regionali (CUR) di individuare particolari attività che possono essere mantenute in presenza. Oggi, il CUR Lombardo ha preso posizione individuando alcune attività essenziali fra cui i laboratori per tesisti e dottorandi, le attività di tirocinio e l’accesso alle biblioteche e le sale studio.

INDICAZIONI GENERALI

Secondo quanto riportato nell’art.3, comma 4, lettera a) del DPCM:

  • per ogni spostamento è necessario compilare ed essere muniti del modulo di autocertificazione (link in Bio);
  • Gli studenti fuori sede possono tornare a casa anche successivamente all’entrata in vigore del DPCM.

NUOVE DISPOSIZIONI

  • Lezioni e prove in itinere a distanza
    Tutte le attività didattiche, le lezioni e le prove in itinere si svolgeranno a distanza. In particolare, sarà possibile per i docenti recarsi in Ateneo per fare lezione sfruttando gli impianti audio-video.
  • Laboratori 
    I laboratori continuano per l’attività di ricerca individuale anche per i tesisti e per i dottorandi
  • Biblioteche e aule studio
    Le biblioteche e le aule studio continueranno ad essere aperte seguendo le disposizioni già in vigore.

 

Quello che ci aspetta è un periodo difficile e noi cercheremo di esservi vicini per come possiamo. Per questo non esitate a fare domande o segnalazioni scrivendoci in sui nostri social media (Instagram, Facebook) o tramite email a [email protected]!!

Il Team di Lista Aperta

 

Rappresentanti negli Organi Centrali:

Matteo Oggioni – Senato Accademico – [email protected]

Marco Guerini – Consiglio di Amministrazione – [email protected]

Andrea Seghezzi – Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari – [email protected]

 

 

[ENGLISH VERSION]

New Prime Ministerial Decree (DPCM): what happens at Polimi?

Tomorrow Friday, November 6th, the new Prime Ministerial Decree, together with an order of the Ministry of Health, will become effective in Italy. The ordinance identifies Lombardy as a “red tier zone”: in this post we will explain what this means for us.

The instruction is for university to switch to 100% online teaching for at least two weeks. Still, there are some activities that can be kept in presence; the Lombard Regional University Committees (CUR) has identified them including: workshops for undergraduate and graduate students, internship activities, access to libraries and study rooms.

GENERAL INFORMATIONS

  • This is very important: every time you leave your house, you must have a valid reason certified by a self-certification. (Link in Bio);
  • Off-site students can return home, even after the DPCM comes into force.

NEW GUIDELINES

  • Teaching and exams will switch to 100% online. Professors can still use the campus’ audio-video systems for their lessons.
  • Laboratories will be open for research activities, undergraduate and graduate students.
  • Libraries and study rooms will be open.

 

We are about to face a difficult period. We will try to be as close to you as we can. For this reason, do not hesitate to ask question or reports, and text us on our social media (Instagram, Facebook) or by email at [email protected]!

[Useful links: Article 3, paragraph 4, letter a) and g) of the DPCM; Presa di posizione del Crul 5 novembre 2020
].

Lista Aperta Team

 

Representatives in the Central Bodies:

Matteo Oggioni – Academic Senate – [email protected]

Marco Guerini – Board of Governors – [email protected]

Andrea Seghezzi – National Council of University Students – [email protected]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *