Guida test TOEIC a distanza

In questo periodo di emergenza sanitaria molti di voi si saranno chiesti come poter sostenere il test TOEIC Listening & Reading necessario per l’immatricolazione in magistrale al Politecnico. Bisogna aspettare un allentamento delle misure restrittive imposte dal governo per poter ottenere questa certificazione? O si può svolgere online? Come ci si iscrive? Com’è fare il test da casa?
Qui sotto troverete tutte le informazioni di cui avete bisogno.

Il principale ente di erogazione del test convenzionato con il Politecnico, l’EAS Milano, ha predisposto delle sessioni da remoto, che potete trovare al link seguente, dove sono anche specificate le istruzioni da seguire per iscriversi: link 

Per quanto riguarda la procedura di iscrizione nulla cambia rispetto ad un test sostenuto in condizioni normali . Diversa è invece la modalità di erogazione del test, descritta di seguito, insieme alle procedure da seguire prima dello svolgimento dell’esame. Tutte le informazioni riportate qui sotto vi saranno comunque riferite in dettaglio dopo l’iscrizione.

Prima del test

  1. Ci sono tre step principali da affrontare:
    Il giorno prima del test dovrete incontrare via Zoom un incaricato EAS (link e orario vi verranno comunicati via mail): tramite condivisione dello schermo, il tecnico vi farà cambiare alcune impostazioni sul vostro dispositivo, riguardanti privacy, connessione bluetooth e recezione di notifiche da parte di altre app. Poi, seguendo le sue istruzioni, avvierete un programma online che analizza le caratteristiche del vostro PC e la connessione internet di cui disponete, per verificarne la compatibilità con il software utilizzato per l’erogazione del test.
    Il sistema operativo del vostro computer deve essere Windows 8 o superiori.
  2. Al termine di questo incontro dovrete inviare una mail all’EAS in cui riportate il risultato della verifica e in allegato una copia della carta d’identità e di un modulo di accettazione (che vi verrà inviato via mail), compilato e firmato.
  3. Mezz’ora prima del test è necessario collegarsi con un tecnico tramite un link Zoom (che anche in questo caso vi verrà fornito via mail poco prima). Dovrete mostrargli la carta d’identità e la stanza in cui siete tramite la webcam; se tutto è a posto vi manderà link e password per accedere al test, che a questo punto potrete iniziare. L’incaricato EAS controllerà voi e il vostro schermo per tutta la durata del test.

Durante il test

Bisogna rispettare certe regole, che sono anche oggetto del modulo di accettazione di cui si è parlato prima. Qui di seguito sono riportate le principali:
o La scrivania deve essere completamente vuota, fatta eccezione per il documento d’identità
o L’unico dispositivo elettronico permesso all’interno della stanza è il vostro PC
o Non potete indossare orologi o fermagli per capelli
o Non è consentito mangiare, bere, fare pause durante il test
o Non è consentito scrivere e prendere appunti
o Nella stanza non può entrare nessuno durante tutto lo svolgimento del test
o Non potete usare gli auricolari ma solo l’altoparlante del PC

Ci sono inoltre dei comportamenti che sono ritenuti sospetti e potrebbero comportare l’annullamento dell’esame, come guardarsi troppo in giro o parlare ad alta voce.
Nonostante queste norme che potrebbero risultare scomode, il test si svolge agevolmente: l’unica “seccatura” è che nel Listening non si può tornare indietro per controllare le proprie risposte, cosa che è invece consentita nel Reading.

Speriamo che questa guida abbia risolto la maggior parte dei vostri dubbi; se avete altre domande non esitate a contattare i vostri rappresentanti in CCS che sapranno sicuramente aiutarvi. Qua trovate tutti i contatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *