Giunta di Scuola Ing Ind Inf

Giovedì 14 settembre 2017 c’è stata la giunta della scuola di Ingegneria Industriale e dell’Informazione, a cui hanno partecipato i nostri rappresentanti Stefano Robbiani e Michele Rampini.

L’ordine del giorno era piuttosto scarno quindi il Preside Gianni Lozza si è soffermato molto su alcune comunicazioni importanti che interesseranno sia nell’immediato che nel futuro il nostro ateneo.

SCIOPERO

Come primo tema caldo della giornata è stato fatto un breve riassunto sulla situazione dello sciopero, che tuttora sta causando molti disagi all’interno dei vari organi. Tutta la segreteria della scuola, Preside compreso, lavora quotidianamente per rispondere alle necessità prima di tutto degli studenti. Si parlava anche di alcune cifre, che vedrebbero 202 appelli su 2610 coinvolti nello sciopero della sessione autunnale.

CEV

Il professor Lamberto Duò ha tenuto una presentazione sulle prossime visite delL’ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca) che si terranno nella primavera del 2019. Per poter presentarsi al meglio quindi sono stati sottolineati alcuni punti chiave per migliorare già da ora la nostra università: i professori dovranno preparare ciascuno il loro profilo professionale che ad oggi spesso non è stato condiviso sulle varie piattaforme mediatiche; migliorare i programmi degli insegnamenti; approfittare dei contatti con il mondo del lavoro e per questo ci saranno degli incontri con delle aziende; legare gli obiettivi di apprendimento e dei corsi.

Tutto ciò si presenta come un’occasione per migliorare i corsi di studio.

DIDATTICA INNOVATIVA

È stato presentato un programma di didattica innovativa, dal professor Grillo del dipartimento di matematica, per il corso di Analisi 2 che consiste nell’utilizzo dei MOOC per argomenti come le equazioni differenziali. Questo materiale multimediale sarebbe poi fruibile anche da casa e quindi consiste in un aiuto per imparare e approfondire l’argomento in questione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *