ULTIMI AGGIORNAMENTI DAL SENATO ACCADEMICO

I nostri rappresentanti Anna Finotto e Giovanni Castelli Dezza ci raccontano le novità più significative delle ultime sedute del Senato Accademico:


BANDO DI AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA DI INGEGNERIA PER L’A.A. 2019/2020

È stato approvato il nuovo bando che regola le modalità di accesso al primo anno delle LT al Politecnico per quanto riguarda le facoltà ingegneristiche. Le modifiche sono sostanziali ed è fondamentale avvertire qualsiasi ragazzo che voglia fare il Politecnico delle nuove regole. Per conoscere nel dettaglio tutte le modifiche vi indichiamo questo nostro articolo ed il sito del Poli.


NUMERI PROGRAMMATI  

Avendo introdotto un nuovo sistema di accesso in Triennale, anche i numeri programmati (numero massimo di possibili immatricolazioni in ciascun Corso di Studi) sono stati riguardati a livello dei CCS, ed in certi casi modificati. 

Su questo tema vi invitiamo a leggere quanto abbiamo scritto a Novembre, dopo aver discusso su quali fossero i criteri secondo noi più ragionevoli per stabilire i numeri programmati.

In tutti i CCS il numero programmato è stato deciso cercando di conciliare la domanda degli studenti e le risorse del Corso stesso. Infatti se in un Corso di Studi ho risorse (docenti ed aule per esempio) per un solo scaglione ma ammetto 400 immatricolati perché tali sono le richieste, come risultato avrò probabilmente aule sovraffollate e una didattica di bassa qualità.

Queste riflessioni hanno portato in certi casi a cambiamenti drastici ma a nostro parere ragionevoli.

Ad Ing. Matematica per esempio il numero programmato è stato raddoppiato (da circa 150 a circa 300) con l’inserimento di un nuovo scaglione.

Ad Ing. Biomedica invece il numero programmato, seppur aumentando leggermente rispetto all’anno scorso, rimane incapace di rispondere alla domanda (numero programmato AA 19/20 è 490; gli immatricolati all’AA 18/19 sono stati 575). Questo perché a Biomedica sono già presenti tre scaglioni e – almeno per il momento – è impensabile aggiungerne un quarto; dividere 600 studenti su soli 3 scaglioni però non permetterebbe l’erogazione di una didattica di qualità.

Dal punto di vista macroscopico invece l’operazione ha portato ai seguenti risultati:

  1. Il numero programmato complessivo di tutte le ingegnerie è aumentato rispetto agli scorsi anni
  2. Il numero programmato complessivo è maggiore del numero di studenti immatricolati l’anno scorso (che con le vecchie regole, sforava di molto il numero programmato).
  3. Vengono potenziati i poli esterni, aumentando i posti disponibili in queste sedi.
  4. In alcuni Corsi di Studi il numero programmato è minore del numero di immatricolati dello scorso anno.

I numeri proposti dai CCS sono stati approvati dal Senato Accademico il 21/1.


NUOVE MAGISTRALI DALL’ A.A. 19/20

Nell’Anno Accademico 2019/20 partiranno alcuni nuovi percorsi di Laurea Magistrale:

  1. Food engineering
  2. Mobility Engineering
  3. Bioinformatics and Computational Genomics (LM interateneo Polimi + UNIMI)
  4. Cyber Risk strategy and Governance (LM interateneo Polimi +  Bocconi)

Di seguito maggiori dettagli sui nuovi percorsi:

Food Engineering
Sede Milano; Lingua Inglese

Nasce all’interno di Ingegneria Chimica (LM-22) con l’idea di formare una figura professionale che sappia rispondere alle esigenze dell’industria alimentare moderna, che abbia competenze legate alla logistica, alla gestione dei costi e del budget, alla conoscenza del mercato alimentare e agli aspetti più specifici di processi, sicurezza e qualità delle produzioni alimentari

Mobility Engineering
Sede Milano; Lingua Inglese

Appartenente alla classe LM-26 (Ingegneria della Prevenzione e della Sicurezza nell’Industria di Processo), il nuovo percorso vuole focalizzarsi sugli aspetti tecnologici, di sicurezza e dell’automazione dei veicoli e sulla loro interazione con le infrastrutture, l’ambiente, il costruito e l’utenza.  
Alcuni dei CFU di questo percorso sono nuovi, altri erano invece già presenti nell’offerta formativa della classe LM-26.

Bioinformatics and Computational Genomics (LM-8)
Sede: UNIMI; Lingua Inglese

Vuole essere un percorso di Studi interdisciplinare, in cui lo studio biotecnologico, biologico e genetico abbia lo stesso peso dell’analisi bioinformatica e statistica dei dati, così da formare studenti capaci di una visione completa ed autonoma nell’ambito.

Cyber Risk strategy and Governance (con Bocconi)
Sede Università Bocconi; Lingua Inglese

Questo percorso (LM-41) mira a soddisfare la richiesta del mercato di figure professionali caratterizzate dalla compresenza equilibrata di competenze tecniche (fornite dal Poli, che erogherà 29 CFU) e manageriali (fornite dalla Bocconi), approfondite ed integrate.


NUOVA LM A CICLO UNICO CON HUMANITAS UNIVERSITY DALL’ A.A. 19/20

È stato inoltre istituito un corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia (classe LM-41) con percorso integrato in Ingegneria Biomedica (Classi L/8 e L/9)

Si tratta di una doppia laurea Interateneo tra il Politecnico di Milano e Humanitas University offerta in lingua inglese, il cui percorso formativo di 6 anni prevede l’acquisizione di 390 CFU complessivi e al termine del quale saranno rilasciati il titolo di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia e il titolo di Laurea in Ingegneria Biomedica. La sede amministrativa del corso sarà Humanitas University.


MUSIC AND ACOUSTIC ENGINEERING: SEDE UNIFICATA CREMONA

Per il Corso di LM di Music and Acoustic Engineering è stata proposta e approvata l’unificazione della Sede di erogazione su Cremona, invece che la doppia Sede di Milano e Cremona. La motivazione sta nel semplificare la struttura del Corso di Studi, dando maggiore visibilità alla sede in cui si rileva un maggior interesse culturale verso i temi propri del Corso. Permangono alcuni insegnamenti erogati presso la sede di Milano, comunque fruibili in teledidattica da Cremona.


SCUOLA DEL DESIGN: AMMISSIONE LM STUDENTI STRANIERI SOLO AL PRIMO SEMESTRE

La Scuola del Design riserva alcuni posti per l’ingresso di studenti stranieri in Magistrale sia al primo che al secondo semestre. Generalmente però si arriva alla quasi saturazione dei posti già al primo semestre, lasciandone davvero pochi per gli ingressi al secondo semestre (l’anno scorso 8 in tutta la Scuola). Il numero ridotto di posti e l’elevato numero di domande comportano grande lavoro da parte degli uffici per la selezione a febbraio e il rischio di creare aspettative in molti ragazzi che poi effettivamente non potranno essere accettati.

È stato approvato dunque che dal prossimo Anno Accademico (2019/20) per gli studenti stranieri sarà possibile immatricolarsi in Magistrale solo al primo semestre.


BANDO ATTIVITÀ TUTORATO  II SEMESTRE A.A. 18/19 

È stato approvato il bando per le attività di tutorato senza alcuna modifica rispetto al precedente. Ricordiamo che hanno diritto a partecipare alla selezione tutti gli studenti iscritti per l’A.A. 2018/19 a  un corso di Laurea Specialistica/Magistrale o ad un corso di Laurea a Ciclo Unico in cui abbiano acquisito un numero di crediti > 180.
Quest’anno le scadenze da tenere a mente sono:

  1. La domanda di partecipazione al concorso può essere inoltrata tramite apposito servizio attivato nei servizi online personalizzati: “Presentazione domanda collaborazione 150 ore/tutorato”  dall’11 febbraio all’11 marzo  2019.
  2. Le graduatorie saranno formulate in automatico sulla base dei criteri di merito richiesti. Si terrà conto dei crediti acquisiti e regolarmente registrati in carriera entro la data di scadenza del bando (11 marzo 2019). Non verranno considerati gli insegnamenti in soprannumero.
  3. Lo studente potrà prendere visione della sua posizione nella graduatoria provvisoria accedendo al servizio “Presentazione domanda collaborazione 150 ore/tutorato”, disponibile nei servizi online, a partire dal 13 marzo 2019.
  4. Le collaborazioni degli studenti saranno indicativamente rese nel periodo aprile 2019/ottobre 2019.

Per ulteriori informazioni riguardo i criteri per la formulazione della graduatoria e il bando in generale, visitate il sito di ateneo nella sezione “Collaborazioni retribuite degli studenti (150 ore, tutorato)”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *