Si riparte con la Consulta della Didattica

[ENGLISH VERSION BELOW]

Martedì 12 settembre 2017 si è riunita la Consulta della Didattica a cui hanno partecipato i nostri rappresentanti Anna Finotto, Giovanni Castelli Dezza e Francesco Papa.

Di seguito sono riportati gli argomenti di maggior interesse affrontati:

 

Aggiornamento Immatricolazioni:

Come primo punto sono stati presentati i dati relativi alla seconda fase di immatricolazione, riservata a studenti senza OFA. Per la SCUOLA 3I non si rilevano importanti variazioni rispetto allo scorso anno: alcuni corsi di studio, come Automazione ed Aerospaziale, continuano il loro trend di crescita, mentre ad esempio Energetica ed Elettrica evidenziano ancora difficoltà ad attirare nuovi studenti e a riempire i posti disponibili, così come accade per tutte le facoltà nelle sedi non milanesi.

Ugualmente, si vedono ancora numerose posizioni disponibili per tutti i corsi della Scuola ICAT e per Ing. delle Costruzioni (presso Scuola AUIC).

 

Valutazione del Politecnico:

È stato inoltre comunicato che negli ultimi giorni di settembre alcuni esponenti della dirigenza del Politecnico di Milano si recheranno a Roma per decidere in quale periodo del 2019 verrà la Commissione di Esperti della Valutazione, meglio nota come CEV, a VALUTARE LA NOSTRA UNIVERSITÀ. In ogni caso la CEV avviserà l’ateneo circa 6 mesi prima della visita segnalando quali saranno i Corsi di Studio che saranno effettivamente oggetto della valutazione.

 

Offerta formativa 2018/2019:

Successivamente si è stabilito che i Regolamenti didattici, dopo essere stati approvati, dovranno subito essere pubblicati (con la dicitura bozza) nel sito d’Ateneo in formato standard e non solo su quello delle Scuole in formato pdf. In questo modo vengono favoriti tutti gli studenti, in particolare gli studenti erasmus che spesso non si decidono ad entrare al Politecnico per via della tarda pubblicazione dei regolamenti didattici.

 

Appelli di Febbraio utili per la Laurea Triennale:

Prima di concludere, la nostra rappresentante Anna Finotto ha ricordato alla Consulta gli accordi presi con i precedenti rappresentanti in merito al nuovo Calendario Accademico ed in particolare riguardo ai due appelli d’esame della sessione di febbraio affinché, almeno per gli esami del secondo semestre del terzo anno, siano ritenuti entrambi validi per la Laurea Triennale. Infatti, essendo stato posticipato a febbraio il secondo appello di settembre dell’AA 16/17, se non fosse rispettata la richiesta da noi ribadita, risulterebbero solo 4 appelli utili alla Laurea anziché 5.

La discussione dell’argomento è stata rimandata alla Consulta di ottobre in cui ci saranno tempo e modo di valutare nel dettaglio questa possibilità. Non sembra infatti facile garantire sia questa richiesta che la distanza di 15 giorni tra due appelli dello stesso esame per tutti gli esami di tutti gli anni; tuttavia ne riconosciamo l’importanza per cui siamo disposti a diminuire l’intervallo minimo da 15 giorni a 10, pur di garantire i due appelli utili alla Laurea.

 

 

[ENGLISH VERSION]:

On Tuesday the 12th of September 2017, the Council of Didactics was attended by our representatives, Anna Finotto, Giovanni Castelli Dezza and Francesco Papa.

Below are the topics of highest interest that have been addressed:

Update Entries:
As a first step, datas were presented on the second stage of registration, the one reserved for students without OFA. For SCHOOL 3I, there are no significant changes comparing to last year: some degree programs such as Automation and Aerospace continue their growth trend, while for example, Energetic and Electrical still highlight difficulties in attracting new students and filling the available places, and that is also the case for all faculties in locations other than Milan.
Similarly, there are still many positions available for all ICAT School and Building Engineering courses (at AUIC School).

Politecnico Evaluation:
It was also announced that on the last days of September some leaders of the Politecnico di Milano will travel to Rome to decide in which period, of 2019, will the Committee of Evaluation Experts, best known as CEV, come to EVALUATE OUR UNIVERSITY. In any case, the CEV will let the University know about 6 months before the visit, indicating which Study Courses are going to be evaluated.

 

Courses Offer 2018/2019:

Afterwards it has been stated that Teaching Regulations, after their approval, will have to be published (named as “drafts”) on the University website in a standard format, and not only on the website of the single Schools, in .pdf format. By doing so, all students will be helped, in particular erasmus students, who often give up on entering our Politecnico due to the late publishing of the Didactics’ Rule Books.

 

Exam dates in February, useful to graduate in Bachelor Degree:

Before concluding, our representative Anna Finotto remembered the Council the agreement that had been set with the previous representatives, regarding the New Academic Calendar and in particular about the two exam dates in the February exam session, in order to make it possible for these dates to be valid for succeeding in obtaining the Bachelor Degree, at least for the exams of the second semester of the third year. In effect, if our request would not be considered, only 4 dates would be suitable for graduating, instead of 5, since the second exam date of September 16/17 has been postponed to February 17/18. Discussion on the topic has been delayed to the October Council reunion, in which there will be time to evaluate any detail of this possibility. It seems hard indeed to guarantee both this request and the minimum 15-days distance between two exam dates of the same course, for all exams of all years; however we recognize the importance of such resolution, and we would agree on reducing the minimum distance between exam dates from 15 to 10 days, in order to guarantee the 5 suitable dates for graduating, every year.

4 commenti su “Si riparte con la Consulta della Didattica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *