SENATO ACCADEMICO – 16/04/18

Lunedì 16/04/2018 si è riunito il Senato Accademico, cui hanno partecipato i nostri rappresentanti Anna Finotto e Giovanni Castelli Dezza.

Di seguito sono riportati i principali argomenti affrontati:

//  Per prima cosa è stato presentato il Bilancio Unico del Politecnico di Milano

In particolare ci teniamo a mettere in luce alcuni provvedimenti:

Finanziamenti già messi a budget per il 2017-19

  • Copertura borse DSU
  • Formazione docenti
  • sviluppo Moocs
  • Riassetto biblioteche

Finanziamenti aggiunti per il 2018

  • 500.000€ per spazi studio, con forte impegno del Rettore a tenere alta l’attenzione sul tema, spesse volte portato all’attenzione di tutti proprio dalla rappresentanza studentesca.
  • supporto per l’ASP
  • intervento sul campo Giuriati
  • aumento borse mobilità

 

// Regolamenti Didattici dei Corsi di Studio – A.A. 2018/2019

Successivamente il Senato ha approvato i Regolamenti Didattici dei Corsi di Studio. Si è deciso di continuare sulla linea già adottata precedentemente, lasciando di fatto la situazione inglese/italiano invariata per quest’anno, come anche suggerito dal Ministero.

 

// Calendario accademico 2018/2019

Il calendario accademico del prossimo anno per la Scuola del Design e la Scuola AUIC avrà la stessa struttura di quest’anno, mentre subirà delle variazioni per la Scuola di Ingegneria Industriale e dell’Informazione e per le Scuola di Ingegneria Civile, Ambientale, Territoriale.

In particolare la sospensione tra la fine delle lezioni e l’inizio degli esami a gennaio è stata ridotta da 5 giorni a 2 giorni a gennaio e da 5 giorni a 3 giorni a giugno.

È stato poi chiesto uno sforzo agli uffici perché nei restanti giorni di quella settimana siano fissati solo appelli di esami del semestre precedente.

Inoltre un importante provvedimento, che non era inizialmente previsto per gli anni successivi al 2017/18, riguarda gli appelli di Laurea Triennale, che sia a marzo che a settembre saranno a lezioni iniziate. Questo permette che tutti gli appelli della sessione siano utili alla Laurea, come è avvenuto a settembre 2017 e marzo 2018.
Si tratta di un soluzione molto vantaggiosa per gli studenti, anche se richiede uno sforzo maggiore per gli uffici (ma come si è riuscita a gestire la situazione passata così si riuscirà in futuro).

L’iter che ha portato alla approvazione di questo calendario è stato piuttosto complesso ed è iniziato una decina di giorni prima della seduta del Senato Accademico.

Per approfondire il tema ti invitiamo a leggere il seguente articolo:
http://www.poli-listaperta.it/calendario-accademico-20182019/


Di seguito uno schema del calendario accademico 2018/19 per le varie Scuole:

Ingegneria Industriale e dell’Informazione + Ingegneria Civile, Ambientale, Territoriale:

 

Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni + Design:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *