RIQUALIFICAZIONE CAMPUS LEONARDO

Nei prossimi mesi il Campus Leonardo – in particolare l’area di via Bonardi – vedrà la realizzazione di importanti lavori di rinnovamento degli spazi, secondo il progetto di Renzo Piano ed il progetto Vi.Vi Polimi per la vivibilià dell’Ateneo.

PROGETTO RENZO PIANO

I cantieri di Renzo Piano inizieranno verso metà maggio e si protrarranno fino al 2020 con i seguenti interventi:

  1. Tra maggio e giugno 2018:
    – demolizione del Tender (edificio dietro il Trifoglio) per realizzare la nuova centrale frigo di tutto il Campus;
    demolizione del Sottomarino, al posto del quale verrà realizzato un nuovo edificio  [vedi punto 6].
  2. A metà maggio 2018:
    demolizione dell’Officina Mauro (ex biblioteca di Matematica, edificio 16) per realizzare l’anno prossimo un ulteriore edificio [vedi punto 7].
     
  3. Da giugno 2018:
    riqualificazione della facciata della nave e dell’edificio 12.
     
  4. Demolizione della passerella che da via Bonardi conduce al piano terra di Trifoglio e Nave. 
  5. A giugno 2018:
    il Trifoglio verrà chiuso per almeno un anno per poter svolgere dei lavori di rifacimento delle aule e degli impianti di condizionamento.
    Inoltre al piano -1 un’area piuttosto ampia, oggi parte del Dipartimento di Architettura, sarà recuperata adibita a spazio studio per gli studenti.
    Questi lavori ridurranno per tutto il prossimo Anno Accademico il numero di aule nella sede di Leonardo, perciò si è stabilito che l’anno prossimo tutte le matricole di Ingegneria dell’Automazione, Ingegneria Biomedica, Elettrica, Elettronica ed Informatica saranno in Bovisa, dove è stato appena comprato l’edificio di  Via Durando 10.
     
  6. Tra ottobre 2018 e agosto 2019:
    costruzione dell’edificio B (al posto del Sottomarino) su 5 piani, dedicato ad aule da disegno.
      

     

  7. Tra settembre 2019 e aprile 2020:
    costruzione degli ultimi edifici del progetto Renzo Piano: gli edifici A e C.
    Il primo sarà il nuovo laboratorio modelli, mentre il secondo, che si svilupperà su di un unico piano, prevede l’organizzazione di due aule per la didattica frontale.
    Sopra questi edifici ci saranno due terrazze accessibili da via Bonardi.
      
  8. Rifacimento di tutto il parterre

Di seguito un’immagine che mostra l’aspetto del nuovo Campus dopo il 2020 con i nuovi edifici:

 



VI.VI. POLIMI

Per quanto riguarda gli interventi del progetto Vi.Vi. Polimi sul Campus Leonardo/Bonardi, di cui già abbiamo avuto modo di raccontarvi negli scorsi mesi (http://www.poli-listaperta.it/progetto-vivipolimi-per-la-vivibilita-dellateneo/), i risultati previsti sono i seguenti:

  1. Agorà studenti al Primo piano dell’edificio 11: 
    al posto del COS e degli altri uffici della Scuola AUIC, verranno aggiunte delle postazioni studio, passando da circa 68 a 130.
     
  2. Spazio Giardino Leonardo:
    verranno gradualmente eliminati i posti auto dall’interno del Campus, trovandovi un’allocazione sostitutiva, per esempio nei piani sotterranei dell’edificio 22 in Via Golgi, e si andranno ad installare alcune strutture per posti studio all’aperto ma coperti
      

     

  3. Apparato illuminazione: progetto seguito da parte dei docenti del laboratorio Luce (Design)

Oltre a questi tre interventi, sono previsti ma non ancora in corso d’opera altri due progetti per il Campus Leonardo:

  1. Spazio Faculty sopra all’Acquario (progetto seguito da Edoardo Souto De Moura)
  2. Rifacimento del viale davanti al Giuriati (via Pascal) con spostamento anche dei parcheggi lì allocati.

Riconoscendo il valore dei lavori che si stanno andando a fare nei nostri Campus ma intuendo anche il rischio di una perdita non indifferente di posti studio durante i cantieri, insieme agli altri rappresentanti abbiamo chiesto un quadro dettagliato dei posti studio che si vanno a creare e di quelli che invece si perdono per via dei lavori. In questo modo  desideriamo monitorare che venga preservata la possibilità per noi tutti di fermarci dopo lezione a studiare in università. In fine saremo attenti a verificare che il duro lavoro che l’Ateneo ha intrapreso per migliorare la vivibilità del Campus e lo sforzo a noi richiesto in questi mesi, siano poi premiati da aree studio migliori.

Seguiranno aggiornamenti!
#StayTuned

Un pensiero su “RIQUALIFICAZIONE CAMPUS LEONARDO

  • In tutto questo mi sembra che ci sia una notiziona passata in sordina: davvero il campus Durando tornerà al suo antico splendore???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *