POLIZZA ASSICURATIVA PER I BENI MOBILI DEGLI STUDENTI

[ENGLISH VERSION BELOW]

[Articolo in continuo aggiornamento – Aggiornato il 29.1.18]


L’attesa è finita, finalmente si parte! Dopo mesi e mesi di lavoro ce l’abbiamo fatta.
Ringraziamo gli ex-rappresentanti di Lista Aperta Simone Castelli Dezza e Alberto Merlo per l’idea e Filippo Campiotti, Francesco Gennari e Giovanni Bay per il lavoro compiuto per la realizzazione della polizza.

La polizza assicurativa è attiva e coprirà tutti i beni mobili degli studenti tra i quali COMPUTER, IPAD, SMARTPHONE ecc…
Ad ora siamo in attesa che venga assegnato uno spazio, dentro il Politecnico, alla Compagnia Assicuratrice in modo da poter fornire chiarimenti sulla nuova polizza e per raccogliere le richieste di apertura sinistro.

Fino a quando non sarà attivato lo sportello, cosa bisogna fare?

1) Denunciare il sinistro alla polizia

2) Inviare via mail le richieste di apertura del sinistro (unitamente alla denuncia di furto presentata all’autorità di polizia) alla Compagnia Generali Italia S.p.A.

Ecco i recapiti della Compagnia Generali Italia S.p.A.:
          Agenzia Milano 563
          Via Francesco Tamagno, 5
          20124 Milano
          Tel 02/29526679
          Fax 02/29510665
         
Mail: agenzia.milanobuenosaires.it@generali.com

E’ necessario presentare lo scontrino o la fattura d’acquisto del bene rubato alla compagnia assicuratrice per ottenere il rimborso.

3) Informare l’Ateneo in merito alla richiesta di apertura del sinistro inviando una mail all’indirizzo assicurazioni@polimi.it


The long wait is over, and here we are! After months of work, we made it!

We want to say thank you to lista Aperta former representatives Simone Castelli Dezza and Alberto Merlo for the idea, and Filippo Campiotti, Francesco Gennari, and Giovanni Bay for the work done to make this initiative real

The insurance policy is now active and it will cover all students’ chattels, such as COMPUTERS, IPADS, SMARTPHONES and so on.

As for now, we are waiting for a dedicated space inside Politecnico to be dedicated to the Insurance Company, in order to give clarifications on the new policy and to collect requests of intervention in case of insurance claim.

So, what could people do, until a front office is available?

1) Report the claim to the local police.

2) Send an email asking to start the claim procedures (attaching the complaint form given by the police officers) to Compagnia Generali Italia S.p.A.

Here is the address and phone:

Agenzia Milano 563
Via Francesco Tamagno, 5
20124 Milano
Tel 02/29526679
Fax 02/29510665
Mail: agenzia.milanobuenosaires.it@generali.com

It is necessary to exhibit the receipt of the stolen good to the insurance company, to have a refund.

3) Inform the University Administration of the request of refund, by sending an email to: assicurazioni@polimi.it


 

2 pensieri su “POLIZZA ASSICURATIVA PER I BENI MOBILI DEGLI STUDENTI

  • In pratica lasciamo che i ladri rubino i portatili non debitamente custoditi e noi tutti paghiamo un’assicurazione per ricomprarli a chi li lascia in giro alla mercé dei delinquenti?
    L’assicurazione obbligatoria permetterà ai ladri di arricchirsi col furto, e all’assicurazione di arricchirsi coi nostri soldi, di chi il portatile non ce l’ha o non lo lascia incustodito. Investire in tornelli no?

    • Ciao!
      Purtroppo il problema non è solo dell’università ma più in generale della città. Il modo più semplice per tutelare gli studenti era tramite una polizza assicurativa.
      L’alternativa dei tornelli è stata pensata, ma non si può trasformare pensare che tutti in università entrino con il badge, non funziona così in nessuna università, oltre al fatto che i tornelli sono abbastanza semplici da scavalcare. Il badge ed i tornelli si possono usare per gli spazi studio, ed nella maggior parte già ci sono, ma non per le aule. Per questo i tornelli non avrebbero risolto il problema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *