Piano di Studi

Presentare il tuo Piano di Studi

Cosa sono i CFU? Cos’è il piano di studi? Come si calcola la propria media esami?

Queste domande semplici e quasi banali non devono essere oggetto di vergogna! Tutti siamo stati matricole!
Prima di mandarvi dunque ai riferimenti ufficiali sul sito del Poli, vogliamo dunque darvi un paio di dritte:

Cosa sono i CFU? Come si calcola la propria media esami?

CFU: i Crediti Formativi Universitari sono un indice del carico di lavoro richiesto da ciascun esame. Una volta passato un esame da 10CFU , qualunque voto abbiate preso in quell’esame vi portate a casa 10 CFU che entrano nella vostra carriera didattica. La laurea triennale si completa al raggiungimento dei 180 CFU , la magistrale al raggiungimento dei 120.
Il voto preso nei vari esami entra in gioco nel calcolo della media: la media infatti è ponderata, in quanto un 30 in un esame da 10 CFU pesa di più di un 30 in un esame da 2CFU!

Il calcolo da fare per la media è : sommatoria dei prodotti (voto esame)x(n°CFU esame) tutto diviso il n°totale di CFU conseguiti.

Cos’è il piano di studi?

Piano di studi: è la lista completa degli esami che sosterrete al Poli, si compila ogni inizio anno accademico (quindi all inizio delle lezioni di settembre) e ha raggio annuale, quindi vi è richiesto di inserire tutti gli esami che darete nell’anno di riferimento. Dallo strumento “cerca lezioni e orari” all’interno della tendina strumenti sulla home del sito è facile capire quali esami siete tenuti a seguire in base al vostro corso di laurea e anno e quali potete scegliere.

A metà anno si può accedere alla modifica semestrale, in cui si possono cambiare esami relativi al secondo semestre del proprio anno, in quanto non sono stati ancora frequentati. Per gli esami del primo semestre non potete più fare cambi e qualora vogliate cambiarli dovete aspettare l’anno successivo.

N.B. il numero di esami inseriti nel piano di studi, dato che a ogni esame è assegnato un certo numero di CFU, stabilisce anche il numero di CFU che sosterrete nell’anno in corso e questo determina l’importo delle tasse da pagare. (Per saperne di più leggi il nostro articolo su TASSE & ESONERI

Quando si accede all’applicativo della compilazione del piano studi si possono notare 3 classi di Crediti Formativi:
Effettivi: sono quelli che effettivamente rientrano nel computo dei crediti utili a laurearsi e i cui voti vanno a pesare nella media. (In Triennale se non passi in nessun appello un esame obbligatorio, devi per forza rimetterlo nel piano di studi dell’anno successivo.)
Sovrannumero: sono esami che non rientrano nel numero totali di crediti, possono ammontare a un massimo di 32 per tutta la durata del corso di laurea e non entrano nel conteggio della media. Tuttavia essi entrano nella sommatoria dei crediti che vanno a determinare il contributo di tasse dell’anno in corso.
Autonomi: sono esami che non sono previsti nel proprio corso di laurea ma che possono essere inseriti in sostituzione ad esami a scelta. Inserendo esami autonomi il piano di studi passa da pre-approvato (ovvero approvato in automatico dal sistema) a autonomo, che necessita cioè di essere approvato da una apposita commissione all’interno del proprio corso di laurea.  

N.B. nel momento in cui si compila il piano di studi che indirizza in qualche modo il percorso di studi (per esempio inserendo tirocini formativi o percorsi professionalizzanti) controllare in maniera pedissequa il regolamento didattico del proprio corso di laurea, dove sono citati tutti i paletti e le scadenze per eventuali cambi di rotta (ad esempio come accedere alla magistrale dopo il terzo anno professionalizzante).
Si può consultare il regolamento didattico sul sito del proprio corso di laurea. (cercando “regolamento didattico ingegneria xxxx polimi” su google dovrebbe essere sufficiente).

Per accedere alle Lauree Magistrali è necessario mantenere una certa media, che varia da corso a corso:

  • Aerospaziale: 21 + 0.25 per ogni semestre di ritardo
  • Ambientale: 22.37 ma da luglio 2020 sarà 22+0.5 per ogni anno di ritardo
  • Automazione: 22
  • Biomedica: il transitorio prima di arrivare a regime è un po’ complesso:
    – per chi si immatricola in Magistrale nell’AA 2018/19 la media richiesta è 21.5 (indipendentemente dal mese di immatricolazione)
    – per chi si immatricola in Magistrale nell’AA 2019/20 la media richiesta è 21.5 (indipendentemente dal mese di immatricolazione)
    – per chi si immatricola in Magistrale nell’AA 2020/21 la media richiesta è 22 (indipendentemente dal mese di immatricolazione)
    – [a regime:] per chi si immatricola in Magistrale da Settembre 2021 in poi la media richiesta è 22.5 + 0.25 per ogni semestre di ritardo
  • Chimica: 22 + 0.5 per ogni semestre di ritardo
  • Civile: 22.79 ma da luglio 2020 sarà 22 + 0.5 per ogni anno di ritardo
  • Edile: per tutte le magistrali di edile non è richiesta una media ma l’ammissione avviene con valutazione di merito.
    Tutti i dettagli li trovi nel regolamento didattico della Laurea Magistrale
  • Elettrica: 21
  • Elettronica: 22
  • Energetica: 21 + 0.25 per ogni semestre di ritardo
  • Fisica: 21
  • Gestionale: 22 + 0.25 per ogni semestre di ritardo
  • Informatica: 21 + 0.5 per ogni semestre di ritardo, ma non oltre il 24.
    (cioè se ti laurei con 6 o più semestri di ritardo la media richiesta è sempre 24)
  • Matematica: 22
  • Materiali: 21 + 0.25 per ogni semestre di ritardo
  • Meccanica: 23
  • Moda: 26. Ma dall’AA 19/20 sarà 27
  • Music and Acoustic: come Informatica
  • Nucleare: 22
  • Telecomunicazioni: 21+0.5 per ogni semestre di ritardo, ma non oltre il 22. 
    (cioè se ti laurei con 2 o più semestri di ritardo la media richiesta è sempre 22)

NB: spesso i requisiti sono diversi per studenti provenienti da altri Atenei o da Corsi di Laurea Triennale diversi da quello in cui ci si vuole immatricolare per la Magistrale! 
Per saperne di più consulta il seguente link:
https://www.polimi.it/studenti-iscritti/piano-degli-studi-e-ofa/

 

(Sei una matricola e hai bisogno di consigli? Visita la pagina MATRICOLE e scopri tutti i tips!!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *