News dal CdA – 28 maggio 2019

[ENGLISH VERSION BELOW]

Il 28 maggio 2019 si è tenuto il Consiglio di Amministrazione del Politecnico a cui ha partecipato il nostro rappresentante uscente Francesco Papa, insieme al neoeletto Marco Guerini.

Di seguito i principali argomenti trattati:

 

Novità per il Bando DSU

È stato approvato il Bando per il Diritto allo Studio Universitario 2019/2020.

Il Bando presenta alcuni miglioramenti, tra cui:

  1. La definizione di studente fuori sede, per poter ricevere una borsa di studio adeguata, è stata modificata. Si specifica ora che lo studente potrà prendere alloggio non solo nel comune sede del corso (es. Milano) ma anche in uno dei comuni limitrofi;
  2. Lo studente avrà un termine più lungo per presentare ricorso contro le graduatorie provvisorie (9 ottobre). Tale scadenza coincide con il termine che lo studente ha per presentare il contratto di locazione al fine di essere considerato fuori sede;
  3. È stata abrogata l’incompatibilità della borsa DSU con altre borse, così da consentire anche agli studenti DSU di percepire altre borse che non siano incompatibili con la borsa per il diritto allo studio;
  4. I posti alloggio messi a concorso sono diminuiti in quanto è cessata la convenzione con il comune per la residenza Dateo. I posti aumenteranno nuovamente appena verranno aperte le due nuove residenze del Politecnico (una in Bovisa e una in Corvetto) che sono in costruzione.

Siamo soddisfatti di questi e degli altri miglioramenti al bando per il Diritto allo Studio perché lo riteniamo un punto fondamentale per la vita degli studenti in università. Come ben evidenziato nel nostro programma elettorale, continueremo a lavorare sul DSU per tutelare al meglio gli studenti.

 

Esoneri per merito

È stata confermata la copertura per tutti gli esoneri per merito inizialmente previsti, ovvero al 50% per chi ha una media tra 27 incluso e 29 escluso e al 100% per medie superiori o uguali al 29. Ricordiamo che per gli studenti appartenenti ad una fascia di contribuzione superiore alla quarta, la quota di esonero si calcola sulla quarta fascia contributiva. Siamo molto contenti che si sia riusciti a coprire tutti gli esoneri previsti. QUI puoi trovare la tabella riepilogativa degli esoneri per merito.

 

Residenze

Grandi novità in arrivo per le Residenze del Politecnico: entro il 2022 si passerà dagli attuali 1.443 posti alloggio gestiti direttamente a 2.014. La gran parte di questo incremento sarà dovuto a tre investimenti, i quali bandi di consultazione preliminare sono appena stati approvati in CdA, e questi sono:

  1. L’ampliamento di 40 posti alloggio e il rifit energetico della Casa dello Studente;
  2. La realizzazione di una residenza universitaria in piazzale Ferrara, rilevando un operazione immobiliare mai completata di ALER Milano, Comune di Milano e Regione Lombardia, per complessivi 213 posti alloggio.
  3. La realizzazione di una nuova residenza universitaria in via Baldinucci (Bovisa) che sarà intitolata alla memoria del prof. Gianluca Spina, per complessivi 246 posti alloggio.

Per i punti 1) e 2), realisticamente si riusciranno a completare entro la fine del 2021. Mentre per il punto 3), partendo da zero la costruzione, non prima della fine del 2022.

 

Bando IDEA League

È stato approvato il bando per il Challenge Programme che prevede, per i sei studenti che saranno selezionati, la partecipazione a quattro moduli didattici in quattro diverse sedi per la durata di un weekend lungo. Il primo modulo sarà organizzato dal Politecnico di Milano, con la collaborazione di TU Delft, dal 3 al 6 ottobre 2019 presso il Campus di Lecco. Il Challenge Programme avviene all’interno di IDEA

League, ovvero un’alleanza strategica tra cinque università europee di primaria importanza in ambito tecnologico e scientifico, che ha l’obiettivo di rafforzare i legami fra la tecnologia, la scienza e la società. Le università che fanno parte della rete sono: ETH – Zurich (Svizzera), TU – Delft (Olanda), RWTH Aachen (Germania), Chalmers University (Svezia). Noi crediamo che questa alleanza possa giovare a tutte le università coinvolte, come abbiamo avuto modo di vedere durante la recente conferenza tra i rappresentanti degli studenti di queste università, che è avvenuta ad Aachen alla fine di maggio.

 

Per qualsiasi domanda, idea o proposta non esitate a contattarci.

Buono studio e in bocca al lupo per la sessione,

 

Il Team di Lista Aperta

 

[ENGLISH VERSION]

On 28th May 2019 PoliMi Board of Directors was held, attended by our former representative Francesco Papa, together with the newly elected Marco Guerini.

Following are the main topics:

 

News for the DSU Call

The call for the 2019/2020 Right to Study was approved at the May Board meeting.

The Call presents some improvements:

 

  1. The definition of an off-site student, in order to receive a fair scholarship, has been extended. It is now specified that the student will be able to take accommodation not only in the common place of the course (eg Milan) but also in one of the neighboring municipalities;
  2. The student will have a longer deadline to appeal against the provisional rankings (9 October). This deadline overlap with the term that the student has to present the lease in order to be considered off-site;
  3. The incompatibility of the DSU scholarship with other scholarships has been abrogated, so as to allow DSU students to receive other scholarships that are not incompatible with the scholarship for the right to study;
  4. The accommodation places put up for tender have decreased as the agreement with the municipality for the Dateo residence has ceased. The seats will increase again as soon as the two new PoliMi residences (one in Bovisa and one in Corvetto) will open.

We are satisfied with these improvements to the call for the Right to Study because we consider it a fundamental point for the life of the students in university. As it is clearly shown in our electoral program, we will continue to work on the DSU to better protect students.

 

Exemptions for merit

The coverage for all the exceptions for merit initially expected has been confirmed, 50% for those with an average between 27/30 and 29/30 and 100% for averages greater than or equal to 29/30. The discount percentage is to be applied to the total of the all-inclusive contribution, which is the sum of the first and second installments minus € 170.20 (fixed taxes). We remind you that for students belonging to a contribution bracket higher than the fourth, the exemption fee will be calculated on the fourth contribution band. We are very happy that PoliMi have managed to cover all the exemptions provided. HERE you can find the summary table of the exemptions for merit.

 

Residences

Big news coming for PoliMi Residences: by 2022 it will go from the current 1,443 places directly managed to 2.014. Most of this increase will be due to three investments, which have been approved for preliminary consultation in the Board of Directors, and these are:

  1. The expansion of 40 accommodation places and the energetic refit of the Student House;
  2. The construction of a university residence in piazzale Ferrara, taking over a never completed real estate operation of ALER Milan, Municipality of Milan and Lombardy Region, for a total of 213 accommodation places.
  3. The construction of a new university residence in via Baldinucci (Bovisa) which will be named in memory of prof. Gianluca Spina, for a total of 246 places.

For points 1) and 2), it will realistically be possible to complete them by the end of 2021. While for point 3) not before the end of 2022.

 

Call for IDEA League’s Challenge Program

The Call for the Challenge Program was approved, which provides for the six students who will be selected to participate in four teaching modules in four different locations for the duration of a long weekend. The first module will be organized by the Politecnico di Milano, with the collaboration of TU Delft, from 3rd to 6th October 2019 at the Lecco Campus. The Challenge Program takes place within IDEA

League, a strategic alliance between five European universities of primary importance in the technological and scientific field, which aims to strengthen the links between technology, science and society. The universities that are part of the network are: ETH – Zurich (Switzerland), TU – Delft (Netherlands), RWTH Aachen (Germany), Chalmers University (Sweden). We believe that this alliance can benefit all the universities involved, as we were able to see at the recent conference of student representatives at these universities, which took place in Aachen at the end of May.

 

If you have any questions, ideas or suggestions, do not hesitate to contact us.

Good luck for the exams session,

 

The team of Lista Aperta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *