News da Senato e CdA – 19 dicembre 2019

Lunedì 16 e martedì 17 Dicembre si sono tenute le sedute di Senato e di CdA del mese di Dicembre a cui hanno partecipato il nostro senatore Matteo Oggioni e il nostro consigliere Marco Guerini.

In questo articolo vi riportiamo le principali novità:

  1. Piano strategico e budget

  2. Edilizia: piano triennale

  3. Ingegneria Civile, triennale in inglese

  4. Tutorato peer to peer 

  5. Codice di condotta

1. Piano strategico 20/22 e budget

Il piano strategico rappresenta la linea politica che il Politecnico di Milano vuole seguire nei prossimi anni per raggiungere gli obiettivi strategici volti a migliorare la qualità della didattica, della ricerca e della vita in università.

 

E’ stato aggiunto un focus su PoliMi 2040: tra gli altri aspetti è stata evidenziata la crisi rapporto docenti/studenti (e di conseguenza sovraffollamento delle aule di lezione e degli spazi nei campus) e crisi finanziamento.

 

Tre sono i pilastri per essere una European Leading University:

  • mettere al centro l’individuo, politiche per mettere a frutto il talento di ogni singolo individuo attraverso la personalizzazione delle carriere;

  • campus globale, che favorisca l’integrazione di studenti, docenti e personale anche stranieri e sia contemporaneamente un passaporto per il resto del mondo;

  • impatto sulla società, portando avanti uno sviluppo sostenibile e inclusivo e partecipando attivamente alle politiche industriali del Paese.

 

Legato al piano strategico è stato presentato un budget 20-22 che rappresenta l’impegno economico che il Politecnico mette in campo per rendere realtà il piano strategico, il cui finanziamento potrà essere completato ad Aprile 2020 con l’avanzo di amministrazione 2019.

Qui di seguito le principali misure che riteniamo importante segnalarvi:

 

  • 2,5 mln in tre anni per mobilità internazionale, con particolare riferimento alle tesi all’estero, come da noi richiesto;

  • 1,5 mln in tre anni per potenziare la rete di laboratori;

  • 500k per la didattica innovativa, in calo del 50% rispetto allo scorso triennio;

  • 200k per green.polimi

 

Inoltre, vi ricordiamo alcune delle voci principali finanziate con l’avanzo di bilancio approvato ad Aprile 2019:

 

  • 3 mln per il progetto Vivi.Polimi

  • 600k per aule innovative

  • 4 mln per l’attuazione del piano strategico, di cui una parte sarà dedicata a sostenere gli elevati costi che gli studenti di architettura e design devono sostenere

2. Edilizia: piano triennale

Il Politecnico in questi anni sta investendo molte risorse nell’edilizia per la realizzazione di nuovi edifici o per ristrutturazione degli spazi, in Leonardo, in Bovisa e nei Poli Territoriali. Per esempio fa parte di questi interventi il piano Vivi.Polimi di cui il Campus Bonardi, che sarà pronto entro l’inizio del prossimo anno accademico, è il più grande intervento. 

Nell’ultima seduta di CdA, oltre a finanziare gli interventi già iniziati per un totale di circa 36 mln nel 2020, 44 mln nel 2021 e 42 mln nel 2022, sono state aggiunte nuove voci per quanta riguarda i laboratori. Il finanziamento per queste voci potrà essere coperto grazie al bando ministeriale di edilizia universitaria che sarà a disposizione già entro il 2019.

E’ una decisione importante per l’ateneo che vede nella poca didattica laboratoriale un aspetto da migliorare.

3. Offerta formativa 20/21: triennale in Inglese

E’ stata approvato il piano per l’offerta formativa 20/21. Non ci sono grandi cambiamenti tranne che per la scuola di Ingegneria Civile, Ambientale e Territoriale.

Infatti, a partire dal prossimo anno accademico sarà inserito un intero corso triennale in Ingegneria Civile erogato in lingua inglese che sarà in parallelo al corso tradizionale in italiano. Negli scorsi mesi abbiamo lavorato con la scuola ICAT soprattutto per mantenere alta la qualità della didattica e mantenere lo stesso livello di preparazione tra i due scaglioni, anche in vista della laurea magistrale.

4. Tutorati peer to peer

E’ stato aggiornato il bando per i tutorati peer-to-peer per il secondo semestre. Si tratta della possibilità per studenti del terzo anno di essere tutor retribuiti di studenti del primo o del secondo anno. 

Possono partecipare al bando gli studenti con almeno 90 CFU al 31 ottobre e una media pesata maggiore di 25. La graduatoria sarà stesa mediante l’assegnazione di un punteggio ricavato da media pesata x cfu registrati.

 

La domanda di partecipazione deve essere presentata nel servizi online (sezione Richieste di ammissione>Ammissione a procedure di selezione) entro il 24 gennaio.

5. Codice di condotta per la tutela della persona

Il codice di condotta che serve per limitare le situazioni di mobbing e discriminazioni di ogni tipo è stato aggiornato con l’aggiunta di uno studente nella commissione che valuta i casi denunciati. Il testo completo del regolamento è disponibile su www.normativa.polimi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *