News AUIC – Gennaio 2020

Ecco gli ultimi aggiornamenti dagli organi della scuola Auic! (Architettura, Urbanistica e Ingegneria delle Costruzioni)

CAMBIAMENTO PIANO DEGLI STUDI:

Nell’ultimo anno la scuola Aiuc ha visto una riduzione dei fondi messi a disposizione per la didattica. Questo ha messo in crisi la stabilità dei corsi di studio e le modifiche sono un tentativo di mantenere alta la qualità della didattica senza perdere le peculiarità di questa scuola. In particolare sono stati tagliati 700 crediti in totale tra tutti i corsi. Ecco in dettaglio le modifiche:

 

Progettazione dell’Architettura

Tutti  i laboratori passeranno da 16 cfu a 12 CFU. I crediti in esubero andranno ai corsi teorici di  fondamenti di tecnologie edilizie, estimo, fondamenti dell’edilizia storica e caratteri e fondamenti dell’edilizia che passano così da 4 a 6 cfu per ciascun corso.

 

Architettura Ambiente Costruito

Per il primo anno il Laboratorio di progettazione passa da 16 cfu a 10 cfu. Nel 2° semestre si inserisce un corso di Fisica Tecnica. Nel 3° semestre sono stati inseriti un nuovo laboratorio di urbanistica da 8 cfu con integrato il corso di sociologia (recuperando anche parte dei crediti del laboratorio di progettazione) e un tematico che passa da 10 a 12 cfu. Il 4° semestre prevede 8 cfu da conseguire scegliendo tra opzionali liberi o il nuovo workshop di tesi. Altri 8 cfu si possono conseguire con gli opzionali (ssd affini) oppure il nuovo MInDs, una sorta di Miaw a fine sessione di due settimane. 

 

ESAME DI STATO

Per quanto riguarda l’esame di stato, per accedere ed iscriversi all’ordine degli architetti, ad ora bisogna iscriversi a una prova teorica e pratica che si svolge in due date durante il corso dell’anno, per poi accedere a una sessione di esami in cui è previsto un colloquio orale da parte della commissione esaminante. La scuola A.U.I.C. del Politecnico ha deciso di partecipare alla commissione regionale portando un idea innovativa: 900 ore di tirocinio al posto della prima prova, e quindi sarà possibile accedere all’orale dopo aver svolto questo primo periodo di attività.

 

POLIPRINT

Dopo alcuni mesi di lavoro insieme al Poliprint, sono arrivati i nuovi materiali per i modelli, suggeriti dai nostri rappresentanti in scuola Auic e Design. In questa direzione sarà aperto un nuovo laboratorio modelli nel campus Bonardi, in cui implementare, anche in via telematica, il taglio laser e stampa 3D.

 

SPAZIO PER RICICLO MATERIALI

Spazi dedicati allo smaltimento dei modelli. Sono stati allestiti in Agorà cassonetti appositi dove si può reperire il materiale riciclato o avanzato che ad oggi viene perso completamente buttato nei cesti.

ATTENZIONE: non sono cestini per i ritagli di scarto, quelli potete si possono gettare nei cestini, servono a raccogliere parti di materiali ancora utilizzabili.

 

SPAZIO PER I MODELLI

Aumentare gli scaffali per riporre i modelli negli spazi comuni, regolamentando l’uso, stiamo invece cercando di lavorare per sostituire le cassettiere presenti in alcune aule con nuovi scaffali ad uso esclusivo dei professori e degli studenti che partecipano ai laboratori in quella determinata aula.

 

SPAZIO VERNICI

Abbiamo allestito uno spazio adibito esclusivamente all’uso di vernici spray per evitare che vengano danneggiati  i tavoli e la pavimentazione ma soprattutto per evitare la dispersione di pittura nell’ambiente circostante. Ad ora si trova NON delimitato da alcuna barriera nel retro delle aule G2 e G1.

 

SITO AUIC

Stiamo lavorando per migliorare il sito della scuola AUIC, rendendolo più fruibile, chiaro e facile da usare, tramite info-grafiche e divisione in settori in base alla problematica da risolvere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *