Guida al Prestito d’Onore

Dopo molti anni, finalmente è tornato anche al Politecnico il prestito d’onore! Nella riunione di CdA del 23 luglio, dopo alcuni mesi di lavoro da parte nostra e degli uffici, è stata approvata la Convenzione tra Politecnico di Milano ed Intesa San Paolo che regolerà il funzionamento del prestito “Per Merito” per gli studenti del Poli. Si tratta di un prestito ad interessi molto agevolati a cui adesso anche gli studenti del Poli possono accedere.

Gli studenti che ottengono tutti i requisiti richiesti potranno fare domanda di un prestito ad interessi molto agevolati, ricevendo 1500€ a semestre per gli studenti in sede e 2500€ per i fuori sede. Scopri di più qui di seguito!

 

  • CHI PUO’ USUFRUIRNE? CHE RESQUISITI BISOGNA AVERE?

Tutti gli studenti del Politecnico di Milano possono usufruirne purché rispettino 3 requisiti:

  1. Essere residenti in Italia
  2. Essere in regola con il pagamento delle Tasse universitarie
  3. Aver ottenuto almeno 20 CFU nella sessione d’esami precedente!*

*La sessione di Settembre è da considerarsi unita alla sessione di Giugno-Luglio.

 

Il prestito per Merito è pensato per venire incontro alle esigenze degli studenti permettendoci di concentrarci negli studi e di concluderli serenamente. Il Prestito consente di far fronte alle rette universitarie, all’acquisto del materiale didattico, alle spese per l’alloggio e tutto quanto necessario ad affrontare con tranquillità il proprio percorso di studi.

L’offerta è differenziata per gli studenti “in sede” o “fuori sede” e non richiede alcuna garanzia.

Dopo il conseguimento del titolo universitario, inizia un periodo di ponte di un anno, trascorso il quale lo studente dovrà iniziare la restituzione di quanto utilizzato, con rate diluite sino a un massimo di trent’anni. Inoltre sarà possibile sospendere la restituzione per tre volte e in caso di estinzione anticipata non ci saranno costi aggiuntivi. Il tasso è fisso, definito nel momento della sottoscrizione e non cambierà per tutta la durata del prestito.

L’operazione non comporta alcun onere per il Politecnico di Milano, infatti sarà la Banca a sopportare il rischio di credito tramite il fondo Impact che è il fondo creato per le categorie con difficoltà di accesso al credito ed allo studio, al quale tra l’altro, andranno tutti gli interessi che la Banca maturerà verso gli studenti che contrarranno un prestito.

 

  • QUALI PROCEDURE DEVO SEGUIRE PER OTTENERLO?

Per ricevere il prestito “Per Merito” bisogna seguire le istruzioni sul sito di Intesa San Paolo alla pagina dedicata (vedi QUI).

I passaggi da seguire sono:

  1. Iscrizione al Sito con tutti i dati personali, specificando di essere studenti del Politecnico
  2. Una volta avvenuta la verifica dei dati, apertura di un conto corrente ISP seguendo le istruzioni
  3. Se si rispettano i 3 requisiti illustrati precedentemente, si riceverà la tranche di prestito relativa al semestre successivo nel giro di un mese.

 

  • COME FUNZIONA IL PRESTITO? QUANTO POSSO RICEVERE?

Caso 1 – Studente matricola “in sede”

Le matricole entrate al Poli a settembre 2019 non hanno trascorso un semestre precedente che può far rispettare il requisito dei 20 CFU, dunque non potranno ricevere PER ORA la tranche di prestito relativa al primo semestre primo anno. Alla fine del primo semestre, dopo la sessione di gennaio-febbraio, se si sono conseguiti i 20 CFU in quella sessione, si può ricevere SIA la tranche relativa al primo semestre SIA quella relativa al secondo semestre del primo anno.
Poiché si tratta di uno studente “in sede”, che corrisponde a 1500€ a semestre, lo studente riceverà 3000€ verso il mese di marzo 2020.
A settembre del 2020 lo studente inizierà il primo semestre secondo anno e, se nella sessione estiva (unita eventualmente a quella di settembre) avrà conseguito almeno 20 CFU, potrà richiedere una tranche di 1500€.
E così via…

Caso 2 – Studente al terzo anno “fuori sede”

Alla fine di settembre del 2019 lo studente inizierà il primo semestre terzo anno e, se nella sessione estiva (unita eventualmente a quella di settembre) avrà conseguito almeno 20 CFU, potrà richiedere una tranche di 2500€, poiché si tratta di uno studente “fuori sede”.
Allo stesso modo potrà fare alla fine della sessione invernate.
E così via…

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *